Questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti per rendere più facile la navigazione. Acconsenti all'uso dei cookie?

Quotazione e Prezzo dell'Oro e Argento. News e Corsi Trading. Metalli Preziosi +39 333 441 1518

Metalli Preziosi

Trading Online - Le Regole

Inserito in Trading online

Come fare trading online con un rischio basso?

Nel trading online ciascun trader si costruisce nel tempo la propria personale strategia o tecnica, che può variare col variare degli strumenti finanziari e dei diversi mercati. Tuttavia molti trader si basano su regole di trading semplici, come quelle dei padri dell'analisi tecnica. Uno di questi è Gann che ha fissato alcune regole semplici per fare trading online a basso rischio. Regole che molti trader seguono nel fare operazioni di trading online. Sono 24.

Il trading online.

Trading al 1000%

Il modo di fare trading online di Gann è diventato famoso per un evento a quei tempi sorprendente. Nell'ottobre del 1909, alla presenza di un giornalista finanziario che voleva controllare personalmente e verificare le sue operazioni di trading, in soli 25 giorni di borsa aperta Gann fece 286 eseguiti, sia di acquisto, che di vendita allo scoperto.
264 operazioni si conclusero positivamente e 22 in perdita. Gann riuscì quindi a moltiplicare il capitale iniziale per 10, con un guadagno complessivo del 1000% in 25 giorni. Divenuto famoso per anni Gann pubblicò un bollettino ( molto costoso) con le sue previsioni: erano esatte per l'85% delle volte. Nella sua carriera di trader, durata 50 anni, accumulò una cifra enorme: oltre 50 milioni di dollari. Quali erano le sue regole di trading?

Trading online - Le 24 regole di Gann

1) Fraziona il tuo capitale in 10 parti uguali e rischiarne al massimo solo una per operazione.
2) Obbligatorio posizionare lo stop loss.
3) Mai esagerare (overtrade), perchè violeresti la regola N.1.
4) Non mangiarti il profitto. Per evitare che un profitto diventi perdita alza il tuo stop loss (o abbassalo se sei al ribasso) man mano che i prezzi salgono (o scendono). Così l’eventuale inversione di tendenza, ti “liquiderà” mentre sei ancora in “profitto”.
5) Segui sempre la tendenza. Non pensare di anticiparla. Non intervenire ne in acquisto ne in vendita se non sei sicuro della direzione del mercato o del singolo titolo.
6) Stai fuori dal mercato se hai dubbi o sei incerto.
7) Intervieni solo sui titoli attivi che mostrano volumi.
8) Distribuisci il rischio su quattro-cinque titoli diversi. Evita di mettere tutte le uova in un paniere.
9) Non limitare i tuoi ordini. Quando hai deciso, compra o vendi “al meglio”.
10) Non uscire da una posizione se non ne hai motivo. Segui la tendenza e proteggiti con uno stop loss.
11) Accumula un surplus. Dopo un certo numero di successi metti un po’ di denaro da parte ed utilizzalo nelle emergenze o durante i periodi di panico.
12) Non comprare mai per “incassare” un dividendo.
13) Non “razionalizzare” una perdita. Se il mercato è in direzione contraria alla tua, non dirti che è una buona occasione per incrementare i tuoi acquisti (o vendite se sei al ribasso). Devi solo uscire dalla tua posizione.
14) Non entrare ne uscire mai da una posizione solo perchè sei diventato impaziente.
15) Non fare piccoli profitti e grosse perdite.
16) Non cancellare mai uno stop loss.
17) Non entrare e uscire continuamente dal mercato.
18) Investi sia al rialzo che al ribasso.
19) Non comprare solo perché i prezzi ti sembrano bassi e tanto meno devi vendere se ti sembrano alti.
20) Non incrementare la tua posizione al momento sbagliato. Aspetta fino a quando il titolo è diventato molto attivo ed “ha perforato” la resistenza per comprare di più (ovvero ha “sfondato” il supporto per vendere di più).
21) Se vuoi incrementare la tua posizione, ricordati di farlo con titoli molto sottili (poco flottante) se sei in acquisto e con titoli molto liquidi (molto flottante) se sei in vendita.
22) Non cercare di pareggiare. Se hai comprato un titolo che ha cominciato a scendere non venderne un altro allo scoperto solo per pareggiare. Vendi il titolo che hai comprato.
23) Non cambiare mai posizione senza un buon motivo. Solo una accertata inversione di tendenza giustifica tale decisione.
24) Non aumentare le tue “giocate” dopo un lungo periodo di successi. Rischi di perdere in poche operazioni ciò che hai vinto in tanto tempo.

La regola 12 per esempio, non è opportuna per lo scalper, ma va bene per il cassettista, mentre il swing trader seguirà alcune di queste regole, ma non altre e cosi via.

Il trading online coinvolge la personalità e la formazione di ogni trader. Ciascuno quindi adotta la propria personale strategia e quindi alcune di queste regole non sono adatte a tutti i modi di fare trading online.

Tags: fare trading Trading online

Il Forex Broker Pure Market.

Forex Trading Expert Advisor.