Questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti per rendere più facile la navigazione. Acconsenti all'uso dei cookie?

Quotazione e Prezzo dell'Oro e Argento. News e Corsi Trading. Metalli Preziosi +39 333 441 1518

ActivTrades.

Metalli Preziosi

Oro, Crollo sotto $1.300 dopo Fed - Previsioni

Inserito in Quotazione Oro

Il prezzo dell'oro crolla sotto il livello di supporto a $1.300 dopo la comunicazione sui tassi della Fed.

Come da anticipazioni, la Federal Reserve,non ha modificato l’attuale status del costo del denaro mantenendo fermi i tassi all’ultima modifica fatta nella riunione di giugno, a 1,5%. La news se vogliamo così chiamarla, è stato l’annuncio di un probabile rialzo nella prossima seduta prevista per dicembre.

Quotazione dell'Oro - Molto importante invece la comunicazione, per altro anch’essa attesa, dell’inizio del processo di riduzione degli acquisti dei Titoli, al fine di cercare di normalizzare il proprio bilancio, diminuendo di circa 10 miliardi di dollari al mese ogni tre mesi per un totale di 5 miliardi in meno di asset, comprati.

Reazioni molto decise dei mercati, che hanno visto il prezzo oro in forte decrescita con la rottura del livello di supporto anche psicologico dei $1.300, una discesa violenta dell’Euro che si è attestato intorno a 1.19 ed una contestuale ripresa dell'USD che contro lo Yen è salito sopra la fatidica quota a 112. Le dichiarazioni della Federal Reserve hanno spinto al rialzo i tassi di rendimento dei titoli del Tesoro USA.

Interessanti anche le modifiche alle proiezioni delle stime di crescita economica area Usa, dove la Federal Reserve ha aumentato il valore della crescita 2017 portandolo a 2.4%  dal 2.2% di giugno, mentre ha mantenuto invariate le stime sulla disoccupazione e sull’inflazione. Sostanzialmente invariate le stime per i prossimi due anni.

Intanto anche in Europa è stato pubblicato il consueto Bollettino della BCE, con il quale l’Istituto di Francoforte conferma la revisione al rialzo della crescita per il 2017 nell'Eurozona anticipata dal presidente Draghi nel corso dell'ultima conferenza stampa. Nell'Eurozona - si legge nel bollettino dell'Eurotower -  il Pil crescerà nel 2017 al 2,2% dall'1,9% precedente, mentre restano invariata quelle per il 2018 e 2019 rispettivamente all'1,8% e all'1,7%.

La comunicazione da parte della Banca Centrale Usa, in merito ai tassi di interesse, ha indebolito il trend del metallo prezioso. Le quotazioni dell'oro sono scese molto rapidamente dopo la rottura del livello tecnico di supporto che si trovava sul livello di $1.300 per oncia. Ora il prezzo dell'oro potrebbe continuare la sua fase di discesa fino al prossimo livello di supporto posto in area $1.250

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tags: trend oro previsioni oro oro Gold

Forex Trading Expert Advisor.