Questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti per rendere più facile la navigazione. Acconsenti all'uso dei cookie?

Quotazione e Prezzo dell'Oro e Argento. News e Corsi Trading. Metalli Preziosi +39 333 441 1518

Metalli Preziosi

Investire nell'oro - Conviene?

Inserito in Investire

L'Oro e i metalli preziosi.Investire in lingotti d'oro conviene nel 2018?

Come si fa ad investire in oro fisico? E sopratutto perché comprare oro fisico? Quali sono i motivi che inducono a comprare ed investire in oro? Sottovalutazione? Se le banche centrali comprano oro c'è un motivo valido. Dieci motivi per investire nell'oro fisico. Oro cartaceo, il tramonto del dollaro e le banche centrali.

1 - L'oro ha dimostrato il suo valore indiscutibile molte volte negli anni, come protezione contro la distruzione di valore. L'oro è l'unica forma di denaro che è sopravvissuto per oltre 5.000 anni.

2 - L'oro sta riguadagnando il suo status storico di moneta. Per 2000 anni, il denaro è stato fatto di oro e argento. Dal 1971 e la fine del gold standard, stiamo vivendo in un “esperimento” monetaria che non è riuscito, come tutti gli altri esperimenti di denaro con valute non convertibili in immobilizzazioni materiali hanno fallito. Storicamente, questi esperimenti con valute di carta non convertibile durano una media di 27 anni. L'esperimento dollaro è già 40 anni ... sta arrivando al termine.

3 - Oro fisico non può andare in bancarotta e di default sulle promesse o obblighi.

4 - Cercatori d'oro e le miniere non possono aumentare la loro produzione di oro. La domanda è più forte della produzione e la situazione dei prezzi attuali dell'oro ha dato la capacità ai produttori di oro di garantire il finanziamento di nuovi progetti che potrebbero aumentare la produzione di oro.

5 - L'incapacità dei governi a equilibrare i bilanci e la politica di tassi zero sono molto suscettibili di provocare un attacco distruttivo di iperinflazione. Stampando miliardi di nuovi dollari ed euro, i governi svalutano le loro valute, generando inflazione e il rischio di iperinflazione. Quando una maggiore quantità di denaro si sviluppa su una quantità limitata di merci, tutti i prezzi aumentano nominalmente, generando inflazione. Siamo ancora in una fase iniziale. 

6 - I derivati stanno destabilizzando la salute finanziaria delle banche. Essi rappresentano un quadrilione di dollari, o 16 volte il PIL mondiale. L'esplosione di questa bomba a orologeria potrebbe portare alla bancarotta l'intero sistema finanziario .

7 - L'oro è ancora estremamente sottovalutato, in relazione alla quantità colossale di denaro carta stampata. Se, come alcuni analisti stanno anticipando, siamo sulla strada per un periodo di alta inflazione, il denaro sarà distrutto insieme al suo potere d'acquisto. I dollari o qualsiasi altra forma di carta moneta detenuta perderanno una parte significativa del loro potere d'acquisto. La ratio oro / Dow Jones ci permette di vedere il livello di valutazione d'oro per il lungo termine. Storicamente, l'oro è valutato correttamente quando il rapporto oro / Dow Jones è tra 1 e 2. A partire da gennaio 2015, tale rapporto è pari a 15. Ciò dimostra chiaramente che l'oro è sottovalutato in rapporto alle scorte. Potremmo aggiungere che i mercati azionari poco brillanti in tutto il mondo e la caduta libera del mercato immobiliare in alcuni paesi (o la sua sopravvalutazione in Francia, per esempio), per non parlare dei rischi delle obbligazioni sovrane. La domanda di oro come un investimento sta accelerando, ma siamo ancora all'inizio di questo fenomeno. Pochissime persone possiedono oro o argento nei loro portafogli di investimento. E 'impossibile una bolla in cui solo l'1% del risparmio mondiale è attualmente investito in oro. Storicamente, l'investimento medio in oro fisico è sempre stato intorno al 15%. 

8 - C'è una crescente consapevolezza del fatto che diversi emittenti di prodotti finanziari per investire in oro (ETF, certificati d'oro) non hanno la quantità di oro che sostengono di possedere. C'è 100 volte più oro cartaceo venduto tramite certificati, dell'oro fisico contenuto nelle casse di questi emittenti. 

9 - La fine del dollaro come valuta di riserva internazionale è inevitabile: di fronte alla svalutazione accelerata del dollaro, resa possibile da politiche di “quantitative easing” (stampa di denaro), tutti i paesi con riserve monetarie eccessive (generalmente denominati in dollari) stanno cercando di convertire i loro dollari in beni materiali. Un certo numero di banche centrali in paesi come la Russia, la Cina e il Brasile stanno convertendo i loro dollari in oro al fine di preservare il potere d'acquisto delle loro riserve. Questa corsa dal dollaro verso attività reali (oro, argento, campi agricoli) è irreversibile e aiuta a velocizzare la svalutazione del dollaro. 

10 - Le banche centrali sono acquirenti netti di oro. Le banche centrali non stanno vendendo oro sui mercati. Essi stanno riducendo la domanda e sono ora in acquisto di oro al fine di limitare la loro esposizione alla potenziale perdita di potere d'acquisto delle loro riserve valutarie, che consistono principalmente in dollari. Le banche centrali in Asia, Medio Oriente e Russia vedono le loro riserve in dollari perdono potere d'acquisto mentre la Fed stampa sempre nuovi dollari. La Russia e la Cina stanno accumulando grandi quantità di oro molto rapidamente, a scapito delle potenze occidentali.

(source: goldbroker.com)

Tags: Investire oro

Il Forex Broker Pure Market.

Forex Trading Expert Advisor.