Quotazione e Prezzo dell'Oro e Argento. News e Corsi di Trading. Metalli Preziosi +39 333 441 1518

Metalli Preziosi

Investire in Oro Fisico. Quanto?

Inserito in Investire

Investire in Oro - Quale percentuale del mio portafoglio?

C'è una breve risposta a questa domanda: almeno il 10% del vostro portafoglio di investimenti.

Questo è ciò che di solito si raccomanda: il possesso di oro e altri metalli preziosi in forma fisica e nei caveau privati al di fuori del sistema bancario, dovrebbe costituire un minimo del 10% del valore finanziario del portafoglio. Questo investimento sarà sempre liquidità istantanea, non importa quale crisi economica arriverà, crisi che potrebbe impedire di accedere ad altre risorse. Non c'è miglior via per conservare la ricchezza: investire in oro e argento fisico.

Ci sono, naturalmente, altri pareri e considerazioni per ogni situazione specifica e personale. 

Uno di questi pareri è l'approccio che divide il portafoglio in 4 parti: oro, obbligazioni, azioni e liquidità a livelli del 25% ciascuna. Però, un sondaggio privato di investitori Usa in lingotti ha rivelato che il 30% di essi hanno assegnato l'80% del loro portafoglio di pensionamento in oro. Percentuale eccessiva, ma tuttavia in questo momento molto remunerativa.

Investire in oro grandi percentuali non è una decisione isolata. Cosa sta succedendo nel mondo può essere altrettanto importante quanto ciò che sta accadendo nella propria vita finanziaria.

Molti investitori chiedono quale percentuale del loro patrimonio finanziario dovrebbe essere investita in metalli preziosi. Alcuni investitori preoccupati per il sistema finanziario hanno 60-100% in oro, insieme ad alcune parti in argento. Avendo anche il 10% del proprio patrimonio in oro ci si garantisce la sicurezza del portafoglio. Gli investitori devono essi stessi decidere quale percentuale è più appropriata.

Protezione e liquidità

Investire in metalli preziosi dovrebbe essere sufficiente a compensare una crisi del sistema finanziario, che potrebbe impedire l'accesso ad altri investimenti, o renda impossibile fare cassa da altre attività. Sono la protezione del portafoglio, inoltre i tassi di interesse bassi rendono l’investimento in oro più competitivo rispetto ai titoli di stato.  

Investire in oro e l'argento fisico equivale in pratica a denaro e liquidità istantanei. Nel corso della storia, in tutti i paesi in cui c'è stata una grave crisi finanziaria, oro e argento hanno sempre funzionato come soldi o barter, cioè baratto. La percentuale di metalli preziosi tenuti in portafoglio varia quindi in base alla percezione del rischio di mercato da parte dell'investitore, partendo da un 10% come percentuale di base.

Società Aurifere?

Investire in società aurifere invece che in lingotti? Diversa e molto inferiore la posizione in portafoglio delle società minerarie, che sono più rischiose e quindi occupano in portafoglio una percentuale massima del 5%. Non è sempre vero che se sale l'oro devono salire anche le azioni delle società minerarie. Per veder l'andamento del settore consultate l'indice minerario ( GDX:US). 

Tags: Investire oro Gold

Il Forex Broker Pure Market.

Forex Trading Expert Advisor.