Questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti per rendere più facile la navigazione. Acconsenti all'uso dei cookie?

Quotazione e Prezzo dell'Oro e Argento. News e Corsi Trading. Metalli Preziosi +39 333 441 1518

Metalli Preziosi

Petrolio? Meglio a 50 Dollari!

Inserito in Petrolio

Il petrolio.Più liquidità con il Petrolio a 50 Dollari, che a 100.

Nessuno vuole più il Petrolio a 100 dollari. Le compagnie petrolifere fanno più soldi con il petrolio a $ 50, dice Goldman Sachs. Le compagnie stringono le corde delle loro borse, riducono i costi, diventano più efficienti e creano maggiore liquidità e utili a 50 Dollari. I giganti energetici dell'Europa potrebbero essere in grado di coprire i dividendi in contanti. Generazione di cassa, semplificazione e deflazione i segreti. Dividendi al 6%? 

Contenuti:

Le company petrolifere

Le maggiori compagnie petrolifere stanno raccogliendo più denaro rispetto a quanto avevano fatto con il petrolio a  100 dollari, secondo Goldman Sachs Group Inc.

I giganti come BP Plc e Royal Dutch Shell Plc si sono adattati ad abbassare i prezzi riducendo i costi e migliorando le operazioni. Le major europee hanno fatto più liquidità durante la prima metà di quest'anno, quando il Brent ha raggiunto la media di 52 dollari al barile, rispetto alla prima metà del 2014, quando i prezzi erano a 109 dollari.

All'epoca, i prezzi del petrolio elevati hanno spinto i dirigenti a superare i progetti, portando a ritardi, sovraccarichi di costi e inefficienza. Questi progetti stanno arrivando online, producendo più ricavi, mentre le aziende hanno stretto la cintura e hanno ceduto alcune attività per ridurre gli oneri del debito.

Il petrolio genera profitti.

Industria petrolifera

"La semplificazione, la standardizzazione e la deflazione stanno riposizionando l'industria petrolifera per una migliore redditività e la generazione di cassa nell'attuale ambiente rispetto al 2013-14 quando il prezzo del petrolio era sopra i 100 dollari al barile", hanno detto gli analisti.

Secondo Goldman, nel secondo trimestre le grandi compagnie petrolifere dell'Europa hanno generato abbastanza fondi da operazioni per coprire il 91% delle loro spese di capitale e dei loro dividendi, dimostrando di essere vicini a poter finanziare i pagamenti dei dividendi con il reddito generato dal business. Questo darà alle aziende la possibilità di smettere di pagare i dividendi emettendo nuovi titoli, cosa che ha diluito le principali quote energetiche europee dal 3 al 13 per cento dal 2014.

I progetti che iniziano dare vantaggi ai loro promotori ora a basso costo includono anche i 54 mld di dollari del  giacimento di gas naturale Gorgon della Chevron Corp. in Australia e il campo di Kashagan di Eni SpA in Kazakhstan.

L'anno prossimo, i dividendi delle grandi imprese energetiche europee sono previste al 6 per cento, sostenute da una stima del 6 per cento di flussi di cassa. Questo in confronto con una stima del dividendo del 3,6 per cento per l'indice STOXX Europe 600 nel suo complesso. 

Petrolio - Prese di profitto

Intanto il rincaro del 6% registrato dal greggio nel corso dell’ultima settimana ha indotto gli investitori a effettuare prese di profitto, con disinvestimenti pari a 53 mio di USD. La vendita di posizioni lunghe e l’acquisto di posizioni corte sull’EUR rispetto all’USD è stata una tendenza persistente.

Cosa pesa sulle quotazioni del petrolio? Pesa l’accelerazione tendenziale della produzione di greggio che lascia presagire un continuo aumento dell’offerta. Le indiscrezioni di Bloomberg parlano di un output dell’OPEC, in salita a luglio di 210 mila barili al giorno a quota 32,9 milioni di barili, più delle stime. 

Previsioni - Petrolio a 55 dollari

Le quotazioni petrolifere molto probabilmente resteranno vicine e sotto i 55 USD al barile, in particolare dal momento che i costi marginali di produzione negli Stati Uniti continuano a diminuire e l’OPEC fatica a far rispettare i tagli alla produzione pattuiti. 

© Metalli Preziosi 

(source Dan Murtaugh)

Tags: petrolio

Il Forex Broker Pure Market.

Forex Trading Expert Advisor.