Questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti per rendere più facile la navigazione. Acconsenti all'uso dei cookie?

Quotazione e Prezzo dell'Oro e Argento. News e Corsi Trading. Metalli Preziosi +39 333 441 1518

Metalli Preziosi

Petrolio rally del 3.89%, Previsioni 2020

Inserito in Petrolio

Bassi livelli di scorte di Petrolio e attese sui tagli alla produzione, spingono la domanda di petrolio.

 I prezzi del petrolio sono saliti del 3.89% oggi, sulla base delle aspettative che l'OPEC e i produttori alleati avrebbero esteso i limiti di produzione oltre al fatto che i dati del governo USA hanno mostrato un forte calo delle scorte di greggio nazionali. L'Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio (OPEC) e gli alleati tra cui la Russia, un gruppo noto come OPEC +, potrebbero approvare tagli più profondi della produzione quando si incontreranno a Vienna questa settimana.

Contenuti:

Le scorte di greggio statunitensi sono diminuite di 4,9 milioni di barili nella settimana fino al 29 novembre, mentre le raffinerie hanno aumentato la produzione, ha dichiarato oggi l'Energy Information Administration, una diminuzione molto più profonda del previsto. Gli analisti avevano previsto una riduzione di soli 1,7 milioni di barili.

"Un balzo dell'attività di raffinazione e le continue importazioni nette in corso hanno contribuito a dare il primo scossone agli inventari petroliferi in sei settimane", ha dichiarato Matt Smith, direttore della ricerca sulle materie prime presso Clipper Data.

Le dichiarazioni del  ministro del petrolio iracheno 

Martedì il ministro del petrolio iracheno Thamer Ghadhban ha detto ai giornalisti a Vienna che "un taglio più profondo è richiesto da un numero cospicuo di membri chiave". E poi mercoledì, Ghadhban ha dichiarato che sosterrà almeno l'estensione dei tagli esistenti fino alla fine del 2020.

"Dobbiamo dare un segnale positivo al mercato e per me almeno dovremmo rinnovare il presente accordo", ha affermato.

Alcuni sono rimasti scettici sul fatto che l'OPEC+ approfondirà i tagli, anche se molti analisti prevedono un'estensione dell'attuale Accordo esistente. 

Giovedì incontro OPEC a Vienna

I membri dell'OPEC si incontrano giovedì, con il gruppo OPEC + che si riunisce il giorno seguente. L'OPEC + ha limitato l'offerta dal 2017 e dovrebbe mantenere i tagli in atto per bilanciare la produzione record Shale Oil negli Stati Uniti.

I prezzi sono scesi brevemente dopo un rapporto secondo cui l'Arabia Saudita sta minacciando di aumentare unilateralmente la produzione di petrolio se alcune nazioni dell'OPEC continuano a sfidare il freno alla produzione del gruppo.

Prezzo Brent molto volatile

I prezzi del petrolio erano stati frenati dall'incertezza sulle prospettive di un accordo commerciale tra Stati Uniti e Cina. La disputa tra le due maggiori economie del mondo ha indebolito l'economia globale e limitato la crescita della domanda di petrolio.

I principali indici di Wall Street sono aumentati per la prima volta in quattro sessioni, a seguito di un rapporto secondo cui gli Stati Uniti e la Cina si stavano avvicinando alla firma di un accordo commerciale di fase uno. 

"Mentre stiamo iniziando a vedere segni di vita nella ripresa economica globale, il rallentamento della domanda potrebbe facilmente giustificare una sorpresa dell'OPEC questa settimana", ha affermato Edward Moya, analista di mercato senior presso OANDA a New York. 

IPO Aramco e Previsioni 2020

"I sauditi stanno facendo tutto ciò che è necessario per mantenere costanti i prezzi del petrolio in vista del prezzo finale della IPO di Aramco".

Fitch Solutions ha affermato che i prezzi del petrolio probabilmente scenderanno l'anno prossimo, poiché le forniture di petrolio continuano ad aumentare, superando qualsiasi ripresa della crescita. Ha previsto che il greggio Brent scenderà a una media di $ 62 al barile nel 2020 e $ 58 nel 2021, da una media di $ 64 quest'anno.

Tags: domanda petrolio trading petrolio prezzo petrolio petrolio

Il Forex Broker Pure Market.

Forex Trading Expert Advisor.