Quotazione e Prezzo dell'Oro e Argento. News e Corsi di Trading. Metalli Preziosi +39 333 441 1518

Metalli Preziosi

Oro e Tassi

Inserito in Oro

Oro e Tassi

Previsioni sull'oro, Curva Tassi usa inversa aspettando il FOMC.

Le quotazioni dell'oro saliranno. Lo dice anche il GDX, un ETF che quota le aziende che ottengono almeno l'50% dei ricavi totali dall'estrazione dell'oro e attività correlate. Il GDX ora sta salendo più velocemente dell'oro, un segno positivo per entrambi. L'ETF minerario globale è rimbalzato sulla sua sma200 in maggio, è salito poi sopra la sua sma 50 ed è pronto ad attaccare la resistenza a 25 dollari. Le aziende aurifere vanno più veloci in un trend rialzista dell'oro. Quando il settore ha raggiunto un livello significativo, i miners sono i primi a muoversi, seguiti da produttori medi e quindi da junior più a rischio. 

Le quotazioni dell'oro

Le quotazioni dell'oro hanno guadagnato il 5% questo mese, sopra i 1.350 dollari l’oncia. Vediamo la situazione dei tassi nel grafico: linea gialla scala destra sono supportate dalla diminuzione dei tassi reali, linea blu, scala sinistra invertita. In pratica, quanto diminuisco i tassi reali l'oro sale. Vale anche il contrario, ovviamente. I tassi reali, in buona sostanza, dipendono da due elementi: tassi nominali e inflazione. Negli ultimi mesi, la discesa dei rendimenti nominali è stata assai più profonda della diminuzione dell'inflazione. Di conseguenza i tassi reali sono diminuiti, sostenendo le quotazioni dell'oro. Se in futuro l'inflazione dovesse scendere molto più rapidamente dei tassi nominali (quindi tassi reali più elevati), l'oro potrebbe perdere di supporto. (grafico di Paolo Cardenà)

I tassi dei bond crollano e l’oro sale

L'oro ha guadagnato il 5% in 30 giorni, andando sopra i 1.350 dollari l’oncia. In contemporanea i rendimenti globali delle obbligazioni (Jp Morgan Gbi global all traded) sono scesi di 27 punti base, dall’1,42% all’1,16%. I bond a tassi negativi in circolazione (circa un quinto del totale) sono vicini al record, intorno a 12mila miliardi di dollari.  Su questi miliardi di bond il debitore incassare gli interessi, non il creditore. Tutto il contrario. Le obbligazioni si stanno adeguando al nuovo scenario accomodante delle banche centrali.

La Fed Taglierà i Tassi

Gli investitori ora sanno che la Fed probabilmente taglierà i tassi nel 2019, considerate le prospettive di rallentamento della crescita economica, corroborate dagli ultimi dati sull’inflazione. Gli investitori si aspettano ora due tagli entro fine anno, e 1-2 tagli nel 2020. Non a caso ieri i Treasury a 10 anni sono scivolati al 2,04%, il livello più basso da settembre 2017.

La Bce

Anche la Bce potrebbe ulteriormente ribassare il tasso dei depositi (oggi -0,4%) entro fine anno. I tassi del Bund tedesco a 10 anni hanno toccato il minimo storico a -0,26%. Minimo anche per i titoli spagnoli (0,49%). I BTp sono scesi al 2,3% che rappresenta il livello più basso da oltre un anno. 
La crisi finanziaria sta spingendo gli acquisti sull’oro. Perchè?

  • quando i bond diventano meno competitivi in termini di cedole, l’oro (che non le distribuisce) tende a rafforzarsi;
  • quando la Fed taglia i tassi il dollaro si indebolisce e l’oro, quotato in dollari, tende ad apprezzarsi.

In, più, ad alimentare la propensione verso il metallo giallo in questo momento ci sono anche i timori legati a un'escalation della situazione mediorientale dopo l'attacco a due petroliere per il quale gli Usa accusano l'Iran. Inoltre le crescenti preoccupazioni sulla salute dell'economia cinese hanno colpito le materie prime più rischiose e le tensioni in Medio Oriente spingono gli investitori verso beni rifugio sicuri. Quindi siamo in situazione di Risk off e si compra oro.

Oro e dollaro debole

Il rapporto sull'IPC che misura l'inflazione degli Stati Uniti è aumentato del 2% rispetto all'anno precedente. La previsioni dei futures su Fed Funds su un taglio di tassi da parte della banca centrale alla riunione del 31 luglio sono salite all'87%, con oltre il 25% di possibilità di un taglio la prossima settimana. Nel passato l'ultimo ciclo di taglio dei tassi della Fed nell'agosto del 2007 ha provocato un rally dell'oro del 32% nel 2008. L'oro quindi salirà ancora testando la resistenza tra $ 1350 - $ 1375 mentre il dollaro USA sta esaurendo ogni motivo di crescita. Un biglietto verde debole è stato storicamente positivo per i lingotti e potrebbe aumentare le probabilità di un aumento dei prezzi dell'oro.

Oro e tassi calanti

Poiché l'oro è un bene non cedibile, anche i tassi di interesse in calo stanno sostenendo i lingotti. Di conseguenza, l'oro perde il favore quando i tassi di interesse aumentano, ma diventa più attraente quando i tassi scendono, come lo sono ora. In effetti, il rendimento del tesoro decennale ha iniziato a indebolirsi mentre il prezzo dell'oro ha toccato il minimo a $ 1167 lo scorso settembre.

Curva dei rendimenti inversa = Recessione

I rendimenti dei bond decennali sono scesi al 2,13%, mentre i tassi a breve termine, come i treasury trimestrali, si sono mantenuti stabili al 2,38%. Questa curva dei rendimenti inversa ha previsto le ultime quattro recessioni e in genere si assiste ad una recessione entro 7 o 24 mesi dopo che il rialzo dell'oro è durato per più di un quarto. Una brusca flessione dei rendimenti obbligazionari nel corso del 2007 ha in passato coinciso con un grande rialzo dell'oro. Il calo dei rendimenti dei titoli tra il 2007 e il 2012 ha sostenuto un forte mercato dell'oro. Nel corso del 2012 e del 2013, tuttavia, la ripresa dei rendimenti ha coinciso con un forte calo del metallo rifugio ed è stata in gran parte responsabile del mercato orso in cui siamo ancora impantanati.

Oro e Azioni

I metalli preziosi hanno iniziato a scendere poco prima delle azioni con un picco nel 2011. Il forte calo dell'oro nel 2013 ha coinciso con i massimi e le azioni hanno sovraperformato l'oro da allora. L'oro ha sempre avuto un rendimento migliore quando le azioni si sono indebolite. Mentre ci avviciniamo alla riunione del FOMC la prossima settimana, una chiusura decisa oltre $ 1362 costituirebbe un importante breakout al rialzo per l'oro

Tags: tassi oro

Forex Trading Expert Advisor.