Questo sito fa uso di cookie propri e di altri siti per rendere più facile la navigazione. Acconsenti all'uso dei cookie?

Quotazione e Prezzo dell'Oro e Argento. News e Corsi Trading. Metalli Preziosi +39 333 441 1518

Metalli Preziosi

Oro, Coronavirus e Yen

Inserito in Oro

Crollo dell'Oro e Yen.

Il crollo dell'oro per Coronavirus o Yen? 

Le Borse crollate a causa del coronavirus e l'oro, rifugio per eccellenza, che perde valore in contemporanea non si era mai visto. La colpa è delle vendite sui futures per poter coprire le perdite in Borsa? Cosa può giustificare 50 dollari l’oncia di calo intraday? Qualcuno ha immesso sul mercato contratti futures sull’oro pari a oltre 3 miliardi di dollari, facendo scendere le quotazioni da 1.675 a 1.661 dollari l’oncia nel giro di istanti. Era il 24 febbraio, attorno alle 14.30 ora di New York. Nell’ultima seduta di contrattazioni della scorsa settimana un'ora prima della chiusura sono stati scaricati invece altri 12-13 miliardi di dollari. Chi ha fatto crollare l'oro

Contenuti:

Molti analisti ora indicano la Bank of Japan come colpevolepreoccupata della perdita di valore dello yen rispetto all’oro con tutto quello che questo comporta. il Pil giapponese dell’ultimo trimestre 2019 parla di prossima recessione, mentre la Boj fa grandi acquisti di bond e di Etf. Dopo l'aumento dell'Iva giapponese, il fallimento della Abenomics  e l'arrivo del coronavirus i giapponesi hanno pensato alla possibilità di perdere lo status di valuta rifugio di riferimento. L'indebitamento del paese è alle stelle in una crisi demografica senza soluzione. 

La Bis

La Banca centrale giapponese ha un complice: per salvare il rapporto oro contro Yen la Banca per i Regolamenti Internazionali (Bis) ha dato il via libera alle danze in modo che ritorni un minimo di fiducia ed equilibrio. In presenza di un Qe sistemico e coordinato ormai diffuso a livello globale è indispensabile conservare il valore e la credibilità di tutte le valute fiat (  cioè il cui valore non viene da un bene fisico o una merce, bensì dal governo emittente) nei confronti del bene rifugio globale, l'oro.

Bce e banche europee

In questa situazione di Qe diffuso si comprende anche la decisione di luglio 2019 della Bce che decise, senza preavviso e dopo 20 anni la fine del Central Bank Gold Agreement, di consentire alle Banche centrali dell’eurozona la possibilità di vendere liberamente oro senza più coordinamento tra di loro. Dal 26 settembre dello scorso anno infatti possono vendere o comprare a proprio piacimento. 

Si comprende anche la scelta delle Banche centrali cinese e russa di accumulare oro fisico a ritmo record nelle proprie riserve. E anche la fretta con cui Banca centrale olandese e soprattutto Bundesbank hanno già rimpatriato (con almeno due anni di anticipo sui programmi) tutto l’oro fisico detenuto fra New York, Parigi e Londra potrebbe apparire meno dietrologica. 

La guerra al dollaro

La Cina e la Russia vogliono sganciarsi dal dollaro il più in fretta possibile. Perché? Per due motivi: eludere e ridimensionare l’effetto di dazi e sanzioni a trazione statunitense ma soprattutto aggredire il potere monetario degli Stati Uniti, che di fatto è quello che controlla mezzo mondo. Vogliono creare un nuovo sistema economico non più incentrato attorno al dollaro ma sull'oro.  

La corsa all’oro sta riguardando anche le banche centrali di insospettabili Paesi europei, come Olanda, Austria e Germania. Tedeschi e austriaci hanno accelerato le pratiche di rimpatrio delle riserve auree situate nei caveau esteri, mentre gli olandesi hanno addirittura trasferito una buona parte dei propri lingotti in un complesso militare.

Dunque i cinesi accumulano l'oro, ma con una strategia precisa: vendere i titoli di Stato americani. Lo stock di debito statunitense in mani cinesi continua a calare. 

Coronavirus

Il coronavirus ha innescato una crisi virale e mandato in blocco la Cina e molte altre economie. I ministri delle finanze mondiali ora si riuniranno in teleconferenza e prenderanno delle decisioni: i cinesi riapriranno un po alla volta le fabbriche, gli americani abbasseranno i tassi, i tedeschi un piano di incentivi fiscali e gli italiani potranno sforare fino al 2.4% il rapporto debito pil.    

Tags: Cina oro Yen coronavirus

Il Forex Broker Pure Market.

Forex Trading Expert Advisor.